RICERCA AUTORE

VITTORIO MOLEDDA

Vittorio Moledda nasce nel 1952 a Roma. Trascorre i primi cinque anni della sua esistenza in adozione presso una famiglia a Ferentino, un paesino della Ciociaria. Nel corso di un’adolescenza travagliata matura un senso di crescente ribellione e un’unica idea: la fuga. A diciassette anni entra a far parte della cosiddetta Banda della Magliana e inizia per lui un tormentato percorso esistenziale che porterà infine al suo arresto nel 1974. Durante i 18 anni di carcere svilupperà quella che definisce la sua “maniacale follia”, che lo porterà a riconoscere i vari luoghi di detenzione attraverso i profumi che emanano e a riscoprire l’importanza e il piacere di quelli che avevano caratterizzato la sua infanzia a Ferentino.

Profumo di carcere è il suo primo romanzo.