RICERCA AUTORE

FACEDOG

L’idea è delle più semplici… e neppure tanto originale (meno male!): aiutare i cani randagi, toglierli dalla strada e trovare loro una buona famiglia che li adotti.

Nel costituire la nostra associazione, nel 2013, abbiamo deciso di farlo senza piangerci addosso e senza utilizzare le storie drammatiche di cui sono protagonisti i cani che troviamo, mood molto in voga di questi tempi. Pensiamo che non sia questo il modo giusto per sensibilizzare le persone alla cura e al rispetto degli animali, ma vogliamo dimostrare che anche il cane più brutto, sporco, affamato e disperato che ritrovi in strada può diventare un compagno di vita straordinario. Perciò il nostro è un “Condominio” dove gli inquilini vengono ripuliti dalle loro brutte storie e dove, in attesa dell’happy ending (e cioè l’adozione), ritrovano la propria dignità.

Facedog è nata su Facebook, il “libro delle facce”, il social per eccellenza, ed è un condominio virtuale dove, attraverso le facce dei nostri cani, raccontiamo le loro storie quotidiane.

L’Associazione si regge con il 5xmille e con le donazioni di privati, i quali, come noi, amano i cani e decidono perciò di sostenerci. Grazie a loro, i nostri inquilini ricevono tutte le cure necessarie, buon cibo e vivono in uno spazio volutamente colorato e profumato. Ospitiamo pochi inquilini per volta proprio per garantire loro la migliore gestione possibile.

Ci troviamo a Macomer (Nu) in Sardegna e se volete venire a trovarci troverete la nostra Presidente Canina Pandina (inquilina fissa nel rifugio insieme a Fusilla e Scrub) ad accogliervi e raccontarvi di come anche un cane che ha vissuto per anni legato a una catena come lei, può vivere oggi libero e sereno. Il riscatto è la possibilità più bella che possiate offrire ai cani come lei.

Adottate e aiutate. Loro vi porteranno fortuna.